Agenzia immobiliare -Network Marketing

Homezon.it.

Registrazione atti privati modello F24.

29 Gennaio, 2020

Registrazione atti privati con modello F24 da Marzo 2020

 

Dal 2 Marzo 2o2o per la registrazione degli atti privati si comincerà a usare anche il modello F24. L’agenzia delle entrate,infatti,  prescrive un graduale cambiamento dal vecchio modello F23 che si potra comunque usare fino a Settembre.

 

Registrazione atti privati con modello F24: Un graduale cambiamento

 

L’agenzia delle entrate  con il provvedimento 18379 del 27 Gennaio 2020 ha previsto che dal 2 Marzo 2020 al posto del vecchio modello F23, per la registrazione degli atti privati, si userà il Modello F24 un modello che garantisce una maggiore efficienza.

Questo cambio, l’agenzia delle entrate l’ha pensato in maniera graduata, in modo da non lasciare spiazzati i contribuenti. Infatti è stato previsto un periodo transitorio pertanto fino al 31 agosto 2020, sono comunque considerati validi i versamenti effettuati sia con modello F23, sia con modello F24. L’attenzione quindi va riposta dal 1° Settembre in poi, quando di fatto il versamento va effettuato solo più con il Modello F24.

 

Perchè questo cambiamento ?

 

Come si legge nelle motivazioni del Provvedimento, in un’ottica di razionalizzazione delle modalità di pagamento.

Il modello F24 garantisce maggiore efficienza e rappresenta un ulteriore progresso verso la semplificazione degli adempimenti fiscali. Inoltre i contribuenti utilizzano questo modello già per il pagamento di diversi tributi.

 

 

Cos’è il Modello F24?

 

Il modello F24 è definito “unificato” perché permette al contribuente di effettuare con un’unica operazione il pagamento delle somme dovute, compensando il versamento con eventuali crediti.

I contribuenti titolari di partita Iva hanno l’obbligo di utilizzare, anche tramite intermediari (professionisti, associazioni di categoria, Caf, ecc.), modalità telematiche di pagamento.

Inoltre di seguito potete trovare i più famosi tributi da pagare con il Modello F24:

  • imposte sui redditi (Irpef, Ires)
  • Iva
  • Irap
  • ritenute sui redditi da lavoro e sui redditi da capitale

Potete trovare più specifiche sulla pagina dedicata dall’agenzia delle entrate sul loro sito.

 

 

Nel caso non ti fosse chiaro qualcosa non esitare a contattarci.

Seguici anche sui social:

Facebook

Instagram

Youtube

Il nostro blog

I nostri agenti

I nostri immobili 

 

 

 

 

Author

Vasile.

reicos97@gmail.com

Comments are closed here.